PEELING CHIMICI
cosa è:
La pelle è un organo in continua evoluzione: ogni giorno vengono eliminate cellule morte, sostituite continuamente da nuove cellule che nascono nello strato più profondo dell’epidermide.Il peeling chimico è un trattamento che serve ad accelerare questo rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione.

Indicazioni:
utile per chi desidera attenuare le rughe superficiali, le macchie cutanee di varia origine, acne in fase attiva e le cicatrici acneiche.
Trova inoltre indicazione in tutti coloro che desiderano ridare luminosità e levigatezza alla pelle messa a dura prova da stress, inquinamento, dai raggi ultravioletti.
come si effettua:
Consiste nell’applicazione sulla pelle di un acido (acido glicolico, acido piruvico,acido mandelico ,acido salicilico, acido tricloroacetico -TCA-), mediante l’utilizzo di un pennello.
La durata del trattamento è variabile (in genere pochi minuti) e dipende sia dalle caratteristiche della pelle da trattare sia dal prodotto utilizzato.
Alla fine della procedura viene applicata una crema lenitiva e si raccomanda al paziente di non esporsi ai raggi solari.
Il ciclo di trattamento prevede più sedute a intervalli di circa 15 giorni ,il numero di sedute lo stabilisce il medico in base all’obiettivo da raggiungere.

Risultati:
La pelle appare subito più luminosa e levigata. Dopo diverse sedute, i benefici sono numerosi: le microrughe superficiali si riducono, le eventuali macchie della pelle si attenuano, talvolta fino a scomparire del tutto.
Effetti collaterali:
Durante l’applicazione è possibile avvertire una sensazione di bruciore, che però scompare rapidamente. Nei giorni successivi può essere presente arrossamento e si verifica una fine desquamazione, più o meno evidente a seconda delle caratteristiche individuali e del prodotto utilizzato. È indispensabile l’applicazione di una crema con schermo solare molto alto per diversigiorni in modo da proteggere la pelle dai raggi UV e potenziare gli effetti del trattamento.